Trollbabe l'ultima uscita di Narrattiva

 :: Forum :: Gdr

Andare in basso

Trollbabe l'ultima uscita di Narrattiva

Messaggio Da Antonio il Ven Nov 12, 2010 4:42 am

mi sono preso Trollbabe di Narrattiva e lo ho adorato pagina dopo pagina (in tutto 160 circa in formato A5)

Il gioco ha un'ambientazione fantasy che però non viene delineata se non a grandi linee: ci sono umani più o meno civilizzati e troll più o meno bestiali che popolano un mondo che poi i giocatori arricchiranno sfruttando la loro fantasia e quello che a loro piace di più (vuoi più magia, vuoi meno magia, vuoi i draghi ? etc etc...). In questo mondo si muovono delle donne forti e possenti con i lineamenti femminili di un umano (molto muscoloso) ma con delle corna da troll sulla testa. Chi siano e come vengano al mondo non è una risposta che il manuale da, ma Edwards spiega che saranno i giocatori a investigare su questo se lo vorranno.

Finita l'ambientazione passiamo a descivere i PG. Le Trollbabe sono definite da un numero da 2 a 9. Quando c'è un conflitto si tira su quel numero. Se si fa un conflitto di combattimento (l'obiettivo è far male a qualcuno) si deve tirare sotto quel numero con 1d10, se si tira di magia (la magia significa fare qualcosa di lungo come un rituale e può comprendere qualsiasi tipo di obbiettivo) si deve tirare il d10 sopra quel numero e se si tira nel sociale (obiettivo è convincere qualcuno) si deve tirare nel peggiore ma includendo il numero nei risultati favorevoli possibili.

La scheda e la preparazione è semplicissima (ne ho fatta una in 5 minuti totali compreso postarla QUI):
si parte decidendo il numero e poi dando pochi spunti sull'aspetto che la Trollbabe incute negli altri (sembra combattere a distanza o corpo a corpo?, magia troll o magia umana?, sembra seria distratta o sinistra?, come è vestita e quali sono i suoi capelli e altre piccole cose come vedete nella scheda)

Pochi particolari che però sono scelti ad hoc per aiutare il GM a preparare le varie avventure della Trollbabe sfruttandole per creare PNG che interagiscano con la Trollbabe nel miglior modo possibile.
Ah ultimo passo ... puntare il dito sulla MAPPA e dire dove la vostra Trollbabe sta andando ... così iniziano le avventure di una Trollbabe con lei che cammina verso una direzione. Non dove è ma dove sta andando Smile

Il GM ha un lavoro un po' più faticoso, tipo 15 minuti ... deve scegliere cosa incontrerà la Trollbabe nella zona puntata dal dito.
Lo fa scegliendo la Posta e tenendo conto della Scala. La Scala rappresenta su cosa può avere effetto la Trollbabe. All'inizio le Trollbabe possono agire su persone singole (gli obbiettivi dei conflitti possono essere solo persone singole o bisogni di persone singole e così deve esserlo anche la Posta dell'avventura), poi potranno arrivare ad influenzare interi regni e/o continenti. La Scala viene decisa dai giocatori che possono chiedere di aumentarla di un gradino alla fine di ogni avventura (e se un giocatore lo chiede tutti passano ad un gradino superiore).
La Posta quindi è una persona o oggetto che sia pertinente con la Scala intorno a cui ruotano gli interessi dei vari PNG che si trovano nel luogo. Quale sarà il destino della Posta. Ecco! L'avventura della Trollbabe sarà quella di agire fino a che lei non se ne andrà via da quel luogo o fino a che la Posta non sarà risolta. Da notare che il giocatore non sa quale sia la Posta e a lui è richiesto solo di far agire la sua Trollbabe come la Trollbabe meglio crede.
Ah dimentica che il GM deve anche preparare una mappina del luogo e una lista di PNG con nome e di nomi da affibbiare ai vari PNG che entreranno in gioco nel corso della storia.
Il gioco procede in scene in cui si può avere conflitti oppure no, come in tanti altri giochi. La scena finisce quando la Trollbabe lascia il posto in cui si svolge la scena.
Un conflitto è quando ci sono due volontà in contrasto e può essere innescato sia dal GM che dal giocatore e chi lo innesca decide quale ambito scegliere (combattimento, sociale o magia). Da ricordarsi che l'ambito non descrive le azioni che vengono fatte ma il fine che si vuole raggiungere (se l'obiettivo è convincere le guardie a liberare i prigionieri è sociale anche se le corco di cazzotti)
Poi si può decidere se il conflitto si può risolvere con un solo tiro o con più tiri.
In ogni tiro (tira solo il giocatore il GM non tira mai) se il giocatore riesce è il GM che descrive cosa succede se invece fallisce lo descrive il giocatore. Se c'è un fallimento il giocatore può spendere risorse o relazioni della Trollbabe per ri-tirarte, rischiando di peggiorare le proprie condizioni fino a finire fuori combattimento o addirittura morire.

Questo è il succo ... ovviamente ci sono tante rifiniture nel regolamento per trattare i ri-tiri e le risorse che spendono le Trollbabe per ritirare e via dicendo.

Vorrei però spendere altre due parole su come è scritto bene questo manuale. Edwards lo ha riscritto tutto dopo vari anni e ha ottenuto un, secondo me, perfetto compendio di consigli per giocare e per affrontare ogni sessione.
Edwards spende tantissimo tempo a fare esempi e a spiegare il perché una regola viene scritta in un modo e non in un altro e si spende nel dare consigli sia a GM che giocatori su come affrontare le avventure richiamando l'attenzione del lettore nei vari piccoli "errori" di incomprensione che molti giocatori hanno trovato nei vari manuali usciti di recente (mi viene in mente i molti errori letti nei vari forum nell'interpretare le regole di
Avventure in Prima Serata).
Io lo ho trovato illuminante e rimando ad un altra discussione un pezzo che ho adorato molto

Per finire ricordiamo che metà delle IMMAGINI del manuale sono disegnate dal nostro bravissimo Suna e da Claudia Cangini.

prezzo 29.90 che devo dire sono secondo me meritatissime


se volete e siete interessati siamo partiti con un PbF su gentechegioca.it

domande??????


Ultima modifica di Antonio il Ven Nov 12, 2010 4:26 pm, modificato 1 volta
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Trollbabe l'ultima uscita di Narrattiva

Messaggio Da Fealoro il Ven Nov 12, 2010 10:12 am

Complimenti, bella introduzione, mi viene voglia di leggerlo
avatar
Fealoro
Admin

Data d'iscrizione : 10.03.09

Visualizza il profilo http://utopia.forumattivo.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Trollbabe l'ultima uscita di Narrattiva

Messaggio Da Antonio il Ven Nov 12, 2010 4:26 pm

grazie e poi vedrai quante similitudini con altri giochi ... si vede che Cani è una hack di Trollbabe Razz
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Trollbabe l'ultima uscita di Narrattiva

Messaggio Da Suna il Mar Nov 23, 2010 2:57 pm

Consiglio anch'io la lettura. Fa capire molti punti di vista importanti della teoria meglio che leggendo la teoria stessa. Alla fine si riconduce al solito discorso "è mille volte meglio provare i giochi forgiti che discutere di teoria forgita", e già la lettura del manuale, da questo punto di vista, è illuminante. Aggiungo che indipendentemente da ciò, nonostante la traduzione sia a mio avviso abbastanza scarsa (ma comunque ampiamente nella media delle traduzioni italiane, se non al di sopra), la prosa originale è estremamente colloquiale e di facile lettura, perciò è anche piuttosto user (e newbie) friendly.
avatar
Suna

Location : Shangri-L.A.
Data d'iscrizione : 21.04.09

Visualizza il profilo http://www.chiseledgear.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Trollbabe l'ultima uscita di Narrattiva

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 :: Forum :: Gdr

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum